Sei in Archivio

STATI UNITI

Sparatoria in Ohio, allarme finito: l'assalitore era solo

Otto persone sono rimaste ferite

28 novembre 2016, 18:06

Sparatoria in Ohio, allarme finito: l'assalitore era solo

Ennesima sparatoria in un campus universitario  negli Stati Uniti. La polizia di Columbus, in Ohio, ritiene di aver ucciso uno dei sospetti dell’attacco all’Ohio State University. Secondo la televisione locale 10tv, ci sarebbero almeno otto feriti, sette dei quali in condizioni stabili e uno grave. 

Allarme era scattato all'improvviso nel campus universitario ed era stata segnalata la presenza di uno "sparatore attivo": lo ha twittato il servizio di emergenza dello Stato dell’Ohio, invitando le persone presenti a scappare o a nascondersi.  Ingente il dispiegamento delle forze di polizia che, dopo aver isolato la zona, stanno setacciando il campus, in particolare l’edificio di scienze e ingegneria. Dopo lunghe e accurate ricerche la polizia ha  diffuso un comunicato in cui si  decretava la fine dell'allarme. L'assalitore era solo  ed è già stato "neutralizzato".