Sei in Archivio

Nobel

Dylan manda Patti (Smith) che si commuove

10 dicembre 2016, 19:22

Dylan manda Patti (Smith) che si commuove

Consegnati a Stoccolma i premi Nobel. Standing ovation per Bob Dylan. Il cantautore non era presente, ma ha ricevuto una valanga di elogi nella citazione per il premio per la Letteratura attribuito per la sua poesia in musica. Uno per tutti: «Era come l’Oracolo di Delfi che legge le evening news». L'artista, come si sapeva, era assente. Al suo posto c'era però Patti Smith che si è interrotta in lacrime dopo la prima strofa di «It’s a Hard Rain». «Scusate, sono nervosa. Posso ricominciare?». Una performance memorabile quella della Smith, che per l'occasione ha scelto di interpretare una delle canzoni più importanti di Dylan.