Sei in Archivio

Cai

L'Orsaro: le sorprese dell'Appennino d'inverno nel nuovo numero

La rivista è in edicola con la Gazzetta di Parma

13 dicembre 2016, 19:26

L'Orsaro: le sorprese dell'Appennino d'inverno nel nuovo numero

Nella stagione invernale, l’Appennino si trasforma in una bianca lavagna di neve, dove ognuno può lasciare la sua leggera ed effimera impronta, disegnata con le lamine degli sci, con le sottile punte dei ramponi, con l’ampia superficie delle ciaspole. Quella stessa candida superficie è però anche uno scrigno di tracce, per percepire, in modo silenzioso ed emozionante, la presenza degli animali che popolano i boschi. Il nuovo numero de L’Orsaro, la rivista della sezione di Parma del Club Alpino Italiano, in edicola con Gazzetta di Parma, vuole essere proprio un invito a scoprire le emozionanti sorprese e le tante possibilità che offrono in inverno le montagne dell’Appennino Tosco-Emiliano, dalle discese con gli sci in ambienti affascinanti e solitari, alle semplici camminate, dove ci si può immergere nelle faggete innevate alla ricerca delle impronte lasciate sulla neve dal lupo, dal capriolo o dal tasso, dalle salite con piccozza e ramponi lungo estetiche creste e magnifici canali, alle escursioni dove si cerca di” inseguire” la luce perfetta per una fotografia speciale. Un numero della rivista che un apparato fotografico ancora più ricco del consueto, vuole anche essere una sorta di omaggio all’Appennino invernale. In attesa delle prime nevicate, non resta quindi che iniziare a sognare e progettare sulle pagine de L’Orsaro, per poi continuare a farlo sulla neve delle cime e dei boschi delle montagne appenniniche.
Il nuovo numero della rivista L'Orsaro è in edicola con la gazzetta a euro 5 più il prezzo del quotidiano.