Sei in Archivio

BASILICAGOIANO

Omicidio Habassi: Del Vasto capace di intendere e volere

di Davide Barilli -

18 gennaio 2017, 17:15

Omicidio Habassi: Del Vasto capace di intendere e volere

Omicidio Habassi, durante la notte del massacro e delle torture Luca Del Vasto, 46 anni, fidanzato della padrona dell'appartamento di Basilicagoiano teatro dell'omicidio da cui la vittima non voleva andarsene, era pienamente in sè. Ovvero, pienamente capace di intendere e di volere. Nonostante il cocktail di coca e rum che aveva in corpo. Non così Luca Alberici, anche lui presente in via Castello, nell'appartamento occupato abusivamente dalla vittima e anche lui imbottito di droga e alcol: il 42 enne fumettista parmigiano, stando a quanto emerge dalla perizia psichiatrica, sarebbe stato seminfermo di mente. Una valutazione che, se confermata, può cambiare a sua situazione processuale.

E' quanto emerge dall'elaborato della psichiatra Mirella Scorsonelli, nominata perito d'ufficio lo scorso ottobre, che verrà depositata e discussa oggi nell'aula del gip.

L'articolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola