Sei in Archivio

SANREMO

Eliminati Nesli e Alice Paba e Reige e Giulia Luzi. Cover: vince Ermal Meta. I nostri IN e OUT

Maldestro e Lele passano alla finale giovani

09 febbraio 2017, 21:50

Le due coppie formate da Nesli e Alice Paba e da Reige e Giulia Luzi, sono state eliminate nella terza serata del Festival di Sanremo. Accedono invece alla finale gli altri quattro big a rischio eliminazione: Clementino, Giusy Ferreri, Ron  Bianca Atzei.

Gli altri 16 big si sono invece dedicati alle cover: ha vinto Ermal Meta con Amara Terra Mia davanti a Paola Turci (Un'emozione da poco) e Marco Masini (Signor tenente

Maldestro con Canzone per Federica e Lele con Ora mai sono invece i due Giovani che passano alla finale di venerdì, alla quale sono già approdati ieri Francesco Guasti e Leonardo Lamacchia. Eliminati Tommaso Pini con Cose che danno ansia e Valeria Farinacci con Insieme.


  IN    E    OUT  

Sanremo, terza serata: ecco cosa funziona e cosa non va: 

  IN   - I BACI
Ospite che va, bacio che viene. E' tutto un porgere di guance il palcoscenico dell'Ariston. Ma il bacio a sorpresa di Robbie Williams a Maria De Filippi ha fatto scatenare il web: oltre 7.000 i tweet in due minuti

  IN   - LUCA E PAOLO
Tornano sul luogo del delitto due anni dopo. E se la cavano bene come sempre. Riescono a non essere banali, almeno finché Conti e la De Filippi li lasciano soli sul palco... 

  OUT   - IL PICCIONE
Il piccione impallinato. Laziali scatenati contro la citazione di Totti indicando il brano di Povia come preferito. Ma i laziali l'hanno preso per uno sfottò visto che i romanisti per denigrare il simbolo di orgoglio e forza scelto dai cugini, la maestosa aquila, la retrocedono, appunto, a semplice piccione. Ma Totti l'avrà fatto apposta? 

  OUT   - L'ABITO A FIORI
Di Maria De Filippi ci piace tutto, la ammiriamo e la stimiamo per l'intelligenza, l'ironia, la misura, la sicurezza nel non dover inseguire per forza certi cliché televisivi. Anche nel vestire. Però l'abitino a fiori con cui è apparsa in apertura di Festival stasera fa un po' troppo “prendisole” di una volta.