Sei in Archivio

Milano

Bruciate nella notte tre palme di Piazza Duomo

L'aiuola con le piante aveva provocato molte polemiche

19 febbraio 2017, 18:27

Bruciate nella notte tre palme di Piazza Duomo

Tre palme tra quelle che sono state appena piantate nei giorni scorsi in Piazza Duomo a Milano sono state parzialmente bruciate, una più delle altre, la notte scorsa. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia Locale che hanno acquisito le immagini delle telecamere di sorveglianza per identificare i vandali.

Secondo una prima ricostruzione, l’episodio si sarebbe verificato dopo la mezzanotte in quanto prima sono presenti in Duomo i controlli fissi di Polizia e Carabinieri. Non c'è stato bisogno dell’intervento dei Vigili del fuoco per spegnere il principio d’incendio sviluppatosi sulle piante. Nessuna segnalazione infatti è arrivata nella notte anche alla Polizia Locale o ad altre forze dell’ordine ed è quindi probabile che le scintille in particolare su una palma si siano esaurite da sole.

La polizia locale sta visionando le immagini di due telecamere per risalire agli autori del gesto stigmatizzato dall'assessore comunale all’Urbanistica, Verde e Agricoltura Pierfrancesco Maran, che stamattina ha fatto un sopralluogo in Piazza Duomo.
«Stanotte - ha detto Maran - qualcuno ha cercato di bruciare alcune palme danneggiandone in particolare una. E’ un gesto vile e le forze dell’ordine sono al lavoro per individuare i responsabili Gli imbecilli però perdono sempre, e l’effetto sarà che i milanesi ci si affezioneranno ancora di più alle piante. Nel frattempo il via vai continuo di turisti, curiosi che fotografano le palme non si interrompe».