Sei in Archivio

amministrative

Provincia Nuova attacca Fritelli e denuncia inciucio fra ex 5 Stelle e Pd

22 febbraio 2017, 15:02

Provincia Nuova attacca Fritelli e denuncia inciucio fra ex 5 Stelle e Pd

I tre esponenti di Provincia Nuova, gruppo di minoranza all'interno del consiglio provinciale, criticano il Partito democratico accusandolo di aver stretto un accordo non trasparente con gli esponenti della lista Insieme per il territorio per quanto riguarda la distribuzione delle deleghe effettuata dal presidente dell'ente, Filippo Fritelli. «Noi siamo qui per lavorare, ma visti i risultati di lunedì (giorno in cui sono stati comunicati i nomi dei consiglieri che hanno ricevuto una delega da Fritelli, ndr) non sembra che abbiamo passato la visita. Siamo stati riformati, qualcuno ci ha scartato», denuncia il capogruppo di Provincia Nuova, Ubaldo Arduini, facendo notare che nessuna delega è stata assegnata ai membri della sua lista.
Duro il commento di Roberto Bianchi, altro esponente di Provincia Nuova: «Alla tracotanza del Pd, a cui siamo abituati, si sono aggiunti i transfughi dei 5 Stelle capitanati dal sindaco Federico Pizzarotti».
E' dello stesso avviso Matteo Agoletti, terzo e ultimo componente del gruppo di minoranza: «Con l'assegnazione delle deleghe da parte di Fritelli viene consolidato quel rapporto esistente fra il Partito democratico e alcuni esponenti del gruppo di maggioranza in consiglio comunale a Parma». Esponenti che, come nel caso di Marco Vagnozzi, sono stati eletti in consiglio provinciale con la lista Insieme per il territorio. P.Dall.