Sei in Archivio

BEDONIA

Una femmina di daino dilaniata dai lupi

di Giorgio Camisa -

11 marzo 2017, 18:22

Una femmina di daino dilaniata dai lupi

Si moltiplicano le segnalazioni di animali sbranati da lupi, se di lupi si tratta. Non passa giorno che non vengano ritrovate carcasse di animali dilaniate e spolpate fino alle ossa, cavalli, daini, caprioli, cinghiali, lepri e ultimamente anche cani da caccia o da difesa personale divorati in pochi secondi. L’ultimo episodio è successo probabilmente nella notte di lunedì scorso poco distante alle case di Piane di Carniglia a una cinquantina di metri dalle abitazioni e da un ristorante. Questa volta è toccato ad un bellissimo daino femmina adulta, la bestia è stata uccisa, dilaniata e poi fatta a brindelli. Lo stesso residente di Piane di Carniglia che ci ha fornito anche alcune foto, ha espresso forti timori per questi animali «protetti” che a suo avviso non solo minacciano la libertà di questi animali ma anche di chi passeggia nei boschi e diventa assai pericoloso anche uscire a far passeggiate lungo le rive del Taro. I residenti non si sentono più tranquilli e non sono assolutamente persuasi delle rassicurazioni che ogni volta le vengono date dall’alto. Questa volta il canide l’ha fatta davvero grossa ha ucciso un bellissimo esemplare di daino femmina e si è avvicinato davvero troppo alle abitazioni».

Foto d'archivio