Sei in Archivio

TERZA ETA'

Fa sesso il 25% degli over 75, soprattutto uomini

Esperti a congresso: "Un paradosso negare questo fenomeno"

03 aprile 2017, 20:46

Fa sesso il 25% degli over 75, soprattutto uomini

«In media il 20-25% degli anziani tra 75 e 85 anni sostiene di aver avuto almeno un rapporto sessuale nell’ultimo anno, per cui una quota più ampia del previsto conserva una vita sessuale vera e propria». Lo ha affermato lo psichiatra Leo Nahon, in passato direttore della divisione psichiatrica dell’ospedale Niguarda di Milano, intervenendo al congresso dell’associazione italiana di psicogeriatria (Aip) in corso a Firenze.
«In un editoriale del New England journal of medicine - ha aggiunto Lahon -, John Bancroft del Kinsey Institute rileva che nel gruppo di età fra i 75 e gli 85 anni il 38,5% degli uomini e il 16,7% delle donne riferiva di avere avuto un rapporto con un partner nell’anno in corso». In base ai dati emersi, hanno sottolineato gli esperti, «per ogni 2 donne ci sono 3 uomini pronti a vivere questa esperienza appagante, cosa che lascia intendere ricerchino partner spesso più giovani».
Per sessualità non si intende necessariamente il rapporto sessuale completo, «ma anche altre forme di erotismo sessuale che gli anziani possono trovare». «Tuttavia - ha sottolineato ancora lo psichiatra Leo Nahon -, nè il medico di base nè lo specialista, quando si trovano di fronte un ultra 70enne, indagano sul tema della sessualità».
Il problema della negazione della sfera della sessualità nell’anziano, è stato spiegato dagli studiosi nel corso del congresso, è «paradossale» e «comune a tanti paesi, non solo in Europa», dove «gli anziani vengono trattati dai medici come dei giovani adolescenti, come se la sessualità non li riguardasse e, anzi, talvolta, neppure esistesse».