Sei in Archivio

Moto

Iannone attacca: "Non c'è solo Valentino"

Il pilota Suzuki soddisfatto dopo il venerdì di libere in Argentina: "Delle gomme ci lamentiamo tutti, non solo lui".

07 aprile 2017, 23:20

Iannone attacca:


Nel difficile venerdì di prove libere per i colori italiani in Argentina, i migliori sono stati Danilo Petrucci, quinto nella seconda sessione, e Andrea Iannone, decimo nella seconda dopo un buon sesto posto in mattinata.

“Sono molto contento: questa mattina abbiamo lavorato bene, siamo stati veloci, sempre vicino ai migliori, pur non avendo messo la gomma nuova, mentre questo pomeriggio abbiamo fatto modifiche per migliorare alcuni aspetti. Non sappiamo perché con la morbida invece di andare più forte andiamo più piano, ma sono tranquillo, abbiamo idee chiare su dove migliorare” le parole del pilota Suzuki a Sky Sport a fine prove.

[articlepreview id="423307" link="http://www.gazzettadiparma.it/http://www.gazzettadiparma.it/gallery/gossip-sportivo/423307/il-nuovo-amore-di-valentino-rossi-e-una-modella-palermitana.html"]

Il tema della mescola delle gomme sarà fondamentale per tutto il weekend. Dopo le lamentele di Valentino Rossi in Qatar, la Michelin ha deciso di portare una gomma con carcassa più rigida.

Iannone rivendica: “Tutti a dire Valentino, Valentino, ma anche io mi lamentavo, dicono che eravamo io e lui, ma eravamo un po’ tutti a lamentarci delle gomme. Credo che la nuova sia troppo morbida per questa pista, sarà una prova rimandata”.

Iannone attacca: