Sei in Archivio

Basket

Sassari piega Trento in volata

La squadra sarda si è aggiudicata l'anticipo della 26esima giornata di Serie A.

09 aprile 2017, 01:00

Sassari piega Trento in volata
Dopo la bella vittoria contro l'EA7 Emporio Armani Milano sul parquet del Forum di Assago, la Dolomiti Energia Trentino ospita la Dinamo Sassari in piena emergenza infortunati. A partire meglio è la rimaneggiata formazione di Maurizio Buscaglia che apre subito le danze con la coppia Craft-Hogue e vola sul 4-0. La risposta non si lascia attendere e gli ospiti firmano un parziale di 0-7 che regala il primo vantaggio esterno. Sassari viaggia con l'80% dal campo mentre Trento muove il punteggio dalla lunetta del tiro libero prima che la bomba di Moraschini faccia esplodere il Pala Trento per il 10-14. Nonostante in campo ci siano la prima e la seconda difesa del campionato, il punteggio non è basso e la prima frazione si chiude sul 15-20 con il canestro di Carter. L'intensità della sfida cresce con lo scorrere dei minuti e gli animi si scaldano sul fallo fischiato ad Aaron Craft che regala tre tiri liberi a Bell e che permette alla Dinamo di portarsi sul 21-25. Sutton è incontenibile e, con il suo atletismo, scalda il pubblico trentino, tenendo i suoi a contatto. A mandare le squadre al riposo lungo è la super schiacciata di Moraschini che fissa il punteggio sul 33-30.

Proprio come ad inizio partita, è ancora la Dinamo ad incominciare meglio la ripresa piazzando un parziale di 2-7 che riporta avanti gli ospiti. L'equilibrio sul parquet totale: alla super bomba di Flaccadori risponde quella di David Bell che fissa il punteggio sul 40 pari a metà della terza frazione. Nonostante le pesantissime assenze, Trento trova un'ottima prestazione da Moraschini che garantisce a coach Buscaglia minuti di grande intensità sia in attacco che in difesa. A chiudere avanti prima degli ultimi dieci minuti di gioco, però, è ancora la Dinamo che si porta sul 47-48 con il canestro di Carter, seguito dallo 0/2 ai liberi di Hogue. L'importanza della posta in palio e la grande attenzione difensiva delle due squadre fa calare drasticamente le percentuali e la partita si trasforma in una vera e propria battaglia azione dopo azione con contatti al limite, in perfetto stile playoff. A spezzare l'equilibrio sono i due canestri in fila di Sassari: Bell e Lighty bruciano la retina bianconera, fissando il punteggio sul 52-56, prima che, ancora una volta il numero 5 della Dinamo, regali il massimo vantaggio ai suoi. In un finale punto a punto, i sardi, più esperti e freschi, piazzano la zampata decisiva per il 57-66 finale che consente alla truppa di Pasquini di superare in classifica i bianconeri. 

In collaborazione con basketissimo.com

Sassari piega Trento in volata

© RIPRODUZIONE RISERVATA