Sei in Archivio

Ciclismo

Fabio Aru, il Giro è a rischio

Schiacciamento alla cartilagine del ginocchio per lo scalatore sardo: si decide il 20 aprile.

10 aprile 2017, 23:20

Fabio Aru, il Giro è a rischio
Il 2017 di Fabio Aru non è cominciato al meglio, ma rischia di proseguire peggio. Dopo il malanno che l’ha costretto a ritirarsi dalla Tirreno-Adriatico, la caduta in allenamento a Sierra Nevada rischia di compromettere il principale obiettivo stagionale dello scalatore sardo, il Giro d’Italia del Centenario.

Visitato al ginocchio sinistro a Milano dal professor Franco Combi, responsabile dello staff sanitario del Sassuolo, ad Aru sono stati prescritti 10 giorni di stop assoluto per sottoporsi alle terapie a base di ultrasuoni. La diagnosi è quella di uno schiacciamento della cartilagine del ginocchio sinistro.

La visita decisiva avverrà il 20 aprile: già certo il forfait dal Tour of the Alps e dal Giro di Romandia, le tradizionali gare di preparazione al Giro, la missione è recuperare prima del 5 maggio, data della partenza della Corsa Rosa, proprio dalla Sardegna, da Olbia.

Fabio Aru, il Giro è a rischio