Sei in Archivio

Nel giorno di apertura del salone

Domani con la Gazzetta lo speciale dedicato a Cibus Connect

11 aprile 2017, 17:33

Domani con la Gazzetta lo speciale dedicato a Cibus Connect

Domani, in omaggio con la «Gazzetta di Parma», sarà in edicola un inserto speciale di 12 pagine con interviste e approfondimenti sul salone internazionale «Cibus Connect» che debutta alle Fiere di Parma (12 e 13 aprile). L'inserto contiene informazioni sulla due giorni, tra curiosità di prodotto, show cooking e momenti di approfondimento. Non mancano i dati relativi al settore alimentare, tra produzione ed export, con l'intervento del presidente di Federalimentare Luigi Scordamaglia e un focus su Dop e Igp. Tra i temi trattati anche l'industria 4.0 nell'alimentare, il cambiamento dei consumi e perfino i prodotti «griffati» da Giuseppe Verdi. Dunque è uno speciale che non si rivolge solo agli addetti ai lavori, ma a tutti i lettori.
Cibus Connect, del resto, è una fiera innovativa, dal format leggero, che coniuga l’esposizione di nuovi prodotti alimentari italiani all’incontro con i buyer esteri e al perfezionamento delle strategie di mercato del settore grazie a workshop e forum.
Il conto alla rovescia è già iniziato: alle Fiere di Parma è prevista la partecipazione di oltre 400 aziende alimentari italiane selezionate, di centinaia di buyer da Stati Uniti, Asia, Europa nonché dei protagonisti della distribuzione in Italia. Tra gli espositori anche un gruppo di oltre 40 produttori di «nicchia» in una area di Slow Food con l’obiettivo di aprire nuovi sbocchi di mercato alle piccole aziende che costituiscono i «giacimenti» dei vari territori.
Cibus Connect, organizzata da Fiere di Parma e Federalimentare, si colloca nella stessa settimana di Vinitaly, e grazie ad un accordo siglato con Veronafiere, porterà a Parma i buyer internazionali che potranno programmare la visita sia a Vinitaly sia a Cibus Connect. Entrambi gli appuntamenti rientrano nel quadro progettuale di promozione e scoperta dei territori e delle aziende per i buyer esteri nel programma «Discover the Authentic Italian Taste» promosso da Ice Agenzia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA