Sei in Archivio

Televisione

Raz Degan, il solitario stravince l'Isola dei Famosi

di Nicoletta Tamberlich (agenzia Ansa) -

13 aprile 2017, 21:05

Raz Degan, il solitario stravince l'Isola dei Famosi

Lo si era capito già dalle prime puntate, quando Raz ha scelto la sua strategia, forse dovuta anche alla sua indole di viaggiatore, ha "combattuto" la sua gara da solo, mostrando, tranne rare occasioni, poco interesse per battibecchi e pettegolezzi dei suoi compagni d’avventura, e l'ha vinta a valanga con l’89 per cento di preferenze.
Raz Degan si aggiudica con facilità la dodicesima edizione dell’Isola dei Famosi. Il pubblico è stato con lui quasi da subito. Sul fronte degli ascolti, l’edizione conclusasi ieri notte ha registrato 4.253.000 telespettatori. Il momento della vittoria dell’attore israeliano è stato visto da un telespettatore su due toccando il 50% di share.
L’attore e regista israeliano supera, nell’ordine, il modello Simone Susinna, che chiude la sua gara al secondo posto, ed Eva Grimaldi, arrivata terza. Seguono la cantante neomelodica Nancy e la pornodiva Malena, eliminata in apertura della puntata.
Un eroe della natura solitario fino in fondo che ha deciso di devolvere metà del suo compenso per la vittoria (50mila euro) ai bambini della Siria. Un percorso in crescendo, iniziato quasi da eremita e concluso come una rockstar acclamata.
Merito anche di una donna, Paola Barale, sua ex ma forse non più ex, in grado di intenerirlo fino a renderlo più umano. Il tenero bacio strappato durante la sua visita a Cayo Cochinos hanno lo hanno ripagato e anche indirizzato lasciandosi finalmente andare. Un personaggio capace di coniare battute iconiche agli albori la lite con il comico toscano Massimo Ceccherini che disse: «Raz ti nomino, anche se mi guardi male», pronta la replica dell’israeliano: «Massimo sembra un bambino nei pettegolezzi, non un uomo di cinquant'anni, in questo gioco lo mangio vivo». E infine, la famosissima frase diventata simbolo dell’Isola 2017, utilizzata molto spesso anche dalla stessa Marcuzzi: «Massimo sei nel radar, ricordatelo».
I naufraghi le hanno provate tutte per eliminarlo. Mentre in studio, Alessia Marcuzzi e Vladimir Luxuria si alternavano nel tentare di decifrare la sua prossima mossa.
Tra gli ultimi confronti quello con l’attrice Eva Grimaldi: nella loro ultima sera assieme si sono accesi su come fossero stati raccolti i cocchi sull'isola, con lei che accusava Degan di essere falso perché, pur sbandierando il suo amore per la natura, in realtà, avrebbe usato un bastone per farli cadere dalle piante, senza aspettare che piovessero giù volontariamente.
Dopo la proclamazione della vittoria Raz corre ad abbracciare immediatamente Paola Barale. «Per me è stato un viaggio inspiegabile. In questa avventura mi sono confrontato con un mio limite: la rabbia convertendola in un’energia più positiva «. Riceve il videomessaggio del fratello che insegna yoga a Bali.<Questa edizione de «L'isola dei famosi» si è chiusa con numeri davvero importanti. Per questo volevo ringraziare Alessia Marcuzzi, bravissima e superba padrona di casa, Vladimir Luxuria e Stefano Bettarini, preziosi compagni di viaggio, il regista Roberto Cenci e tutta la squadra artistica e produttiva di Mediaset e Magnolia».