Sei in Archivio

VENERDI' 21 APRILE

Terrore sul voto francese. Le Pen: "Chiudiamo le frontiere"

21 aprile 2017, 21:19

Terrore sul voto francese. Le Pen:

Il presunto attentatore degli Champs-Elysees era stato arrestato a febbraio per avere minacciato la polizia ed era poi stato rilasciato per mancanza di prove. Lo rivelano due funzionari francesi. Nella sua auto trovate armi, una copia del Corano e fogli inneggianti all’Isis. Fermati tre suoi parenti, perquisito il domicilio della madre. Si scatena la polemica politica con al centro la candidata del FN alle presidenziali Marine Le Pen che prende il lutto e chiede 'solennementè a Hollande il ripristino delle frontiere francesi. Il premier Cazeneuve l’accusa di strumentalizzare 'senza vergogna la paurà per fini elettorali. E Trump commenta: l’attacco avrà conseguenze sul voto.

GENTILONI IN CANADA DA TRUDEAU: INSIEME SU MIGRANTI E LIBERO SCAMBIO
TRUMP FIRMA TRE NUOVI ORDINI, ANCHE SU FISCO E WALL STREET

Dopo Trump, il premier italiano incontra il primo ministro canadese a Ottawa. Al centro dei colloqui i 'valori condivisì su sviluppo sostenibile, crescita inclusiva, e impegno sui flussi migratori: 'Mai confondere immigrazione con terrorismò. Visione comune sul libero scambio. Trudeau: accoglienza e sicurezza non in contraddizione; vogliamo liberalizzare la marijuana per controllarne l’accesso. Sulla scrivania di Trump tre nuovi ordini esecutivi, in campo fiscale e finanziario, per ridurre il carico fiscale e rivedere la riforma di Wall Street. Il segretario alla giustizia Session: l’arresto di Assange è una priorità. In Iran Ahmadinejad escluso dalle presidenziali.

 SPRINT VERSO LE PRIMARIE, RENZI: NON SPARARE AL CONDUCENTE
FRENATA SUI COMPENSI RAI, "NON C'E' TETTO PER GLI ARTISTI"

I candidati alle primarie Pd affilano le armi in vista del voto del 30 aprile, l’ex segretario nega che ci sia poca promozione: 'Le iniziative ci sono, sia una bella occasionè. Poi replica agli attacchi e al 'giochino di sparare al conducente: anche nò. Emiliano da Napoli lo attacca: con lui la logica del do ut des. Lettera del ministero dello sviluppo economico alla Rai: i contratti di prestazione artistica non sono inclusi nel tetto agli stipendi. Campo Dall’Orto: resto finchè ci sono le condizioni. Siddi: fatta chiarezza ma no a compensi fuori misura. M5S attacca: governo imbarazzante.

I PARROCI CONTRO IL BIOTESTAMENTO, CAMPANE A MORTO IN MOLISE
IL CONSIGLIO DI STATO:  LEGITTIMO L’OBBLIGO DEI VACCINI A SCUOLA

Singolare protesta dei parroci di sei paesi del Molise contro contro l’approvazione alla Camera delle norme sul biotestamento: campane a morto e affissione di necrologi. Stop del Consiglio di Stato al ricorso di due famiglie di Trieste contro il Comune che a novembre ha introdotto l’obbligatorietà della vaccinazione per l'inserimento nelle graduatorie dei nidi e delle scuole d’infanzia. No alla richiesta di sospensiva della sentenza del Tar del Friuli che a gennaio aveva confermato la validità della delibera: la tutela della salute prevale sulle responsabilità genitoriali.

ITALIA PRIMA IN EUROPA PER LE CITTADINANZE AI MIGRANTI
NEL 2017 GIA'42.974 ARRIVI E 962 MORTI NEL MEDITERRANEO

Secondo i dati Eurostat, l’Italia è prima in Europa per la concessione della nazionalità ai migranti. Le tre nazionalità in cima alla classifica sono albanesi, marocchini e romeni. l’Oim intanto fa sapere che dall’inizio dell’anno 42.974 migranti e rifugiati sono giunti in Europa via mare e 962 sono morti. I dati sono aggiornati al 19 aprile. L’85% degli arrivi è stato registrato in Italia (36.703) ed anche il più alto numero di morti è segnalato sulla rotta del Mediterraneo centrale (898). Il blog di Grillo denuncia il 'ruolo oscuro delle Ong privatè.

TRE RATE PER ROTTAMARE LE LITI FISCALI, L’80% NEL 2017
PADOAN: QUASI UNA FINANZIARIA, CRESCIAMO MA NON ABBASTANZA

Arriva la rottamazione delle liti fiscali: possibile chiudere i conti col fisco e bloccare la procedura pagando gli importi impugnati, senza sanzioni e interessi. La domanda va presentata entro il 30 settembre e se l’importo è superiore a 2.000 euro si potrà pagare in tre rate: 80% nel 2017, il resto a giugno 2018. Il ministro parla di una manovrina che è 'quasi una finanziaria che si impernia su quattro punti: aggiustamento, finanziamento alla crescita, risorse per gli enti locali e per il sismà. Ammette: dalla crisi ferite profonde, serve pazienza.

 DEL GRANDE VEDE CONSOLE E AVVOCATO, CONTATTI PER IL RILASCIO
ALFANO: STA BENE MA NON MANGIA. IL LEGALE: DETENZIONE ILLEGALE

Gabriele Del Grande ha incontrato il console italiano ed il suo avvocato nel centro di detenzione amministrativa di Mugla. 'Ci risulta che stia bene - fa sapere il ministro degli Esteri Alfano - è in sciopero della famè. Prosegue il lavoro diplomatico per arrivare alla sua liberazione, ma il suo legale turco denuncia che non è stata data alcuna informazione su eventuali capi d’imputazione e parla di 'detenzione illegalè. Il padre dice che 'è prematuro parlare di un rimpatrio a brevè. ---.

© RIPRODUZIONE RISERVATA