Sei in Archivio

ROMA

Biotestamento: Grillo, nessuno pro-morte ma no a demagogia

Non gettare perle a porci. Radicali "porta-disgrazie"

22 aprile 2017, 17:20

(ANSA) - ROMA, 22 APR - "Molti hanno ceduto alla tentazione della mossa politica di demagogizzare l'altro affibbiandogli l'appellativo di pro-morte. Io credo che queste posizioni simil radicali oppure pienamente oscurantiste rappresentino il fumo dietro il quale ci si vuol nascondere e confondere avversari". Così Beppe Grillo sul suo blog dove affronta il nodo fine-vita e avverte: "Gettare un mistero in mano" a certa gente e "gettare perle ai porci non è tanto differente". Grillo attacca pure i radicali: "Dove ci sono disgrazie ci sono loro".

© RIPRODUZIONE RISERVATA