Sei in Archivio

le nostre iniziative

Camminare in Lunigiana Escursioni per tutte le stagioni

22 aprile 2017, 14:38

Camminare in Lunigiana Escursioni per tutte le stagioni

La Lunigiana è da sempre terra di cammino. Un piccolo angolo di Toscana, racchiuso tra Emilia e Liguria, incastonato tra le Cinque Terre e le Alpi Apuane, tra il Golfo dei Poeti e l'Appennino Tosco-Emiliano. Una terra che mette da sempre in comunicazione Europa e Mediterraneo. Una nuova pubblicazione, disponibile a partire da oggi, in allegato con Gazzetta di Parma, riempie non solo un vuoto editoriale, ma apre nuovi scenari per chi vuole scoprire a piedi questa sorprendente ed emozionante regione storica. Il libro «Escursioni in Lunigiana», descrive 46 itinerari con relazioni, fotografie, schede tecniche, cartine, profili altimetrici, dal crinale del Parco Nazionale dell'Appennino Tosco-Emiliano al Golfo dei Poeti, dal settore nord-occidentale delle Alpi Apuane alle valli di Mulazzo, Zeri e Pontremoli, con descrizione dettagliata anche delle tappe lunigiane della Via Francigena, dell'Alta Via dei Parchi e dell'Alta Via dei Monti Liguri. Escursioni adatte a tutti, dalle famiglie agli escursionisti più esperti, e affrontabili in diversi momenti dell'anno, l'inverno adatto per scoprire i sentieri di mare tra Lerici e Punta Bianca, la primavera perfetta per incamminarsi lungo le vie «romee», l'estate per assaporare i grandiosi panorami delle cime dell'Appennino e delle Apuane, l'autunno per inoltrarsi tra i boschi incantati ricoperti da caldi colori. Ad aver realizzato l'opera è Andrea Greci, già autore di numerosi libri editi o distribuiti dalla Gazzetta di Parma. Il tutto è confezionato con rigore e precisione, grazie alla veste grafica dell'editore Idea Montagna, ormai da anni vero e proprio punto di riferimento dell'editoria della montagna italiana. La pubblicazione ha inoltre avuto il patrocinio del Parco Nazionale dell'Appennino Tosco-Emiliano. Il libro sarà presentato al centro didattico della Pieve di Sorano (Filattiera) oggi alle 17, e giovedì 27 aprile alle 21 nella sede dellla sezione di Parma del Cai (Club alpino italiano), in viale Piacenza 40.