Sei in Archivio

PARIGI

Parigi, protestano le mogli degli agenti

Contro 'la mancanza di mezzi e le condizioni di lavoro'

22 aprile 2017, 20:30

(ANSA) - PARIGI, 22 APR - Erano circa 200 questo pomeriggio a Champs de Mars, vicino alla Tour Eiffel, a protestare per l'insicurezza e le condizioni di lavoro dei mariti e compagni: il collettivo 'Compagne delle forze dell'ordine' aveva organizzato una manifestazione festosa, con distribuzione di dolci, ma dopo l'attentato costato la vita a un poliziotto giovedì sera a Parigi il raduno ha assunto toni gravi, con momenti di tensione ed emozione. Alla vigilia di un voto ad alta tensione, dove poliziotti e gendarmi saranno chiamati ad una nuova giornata di massima mobilitazione, il collettivo "denuncia le condizioni di lavoro, la mancanza di considerazione e di mezzi". E chiede di ascoltare "lo smarrimento delle mogli, delle figlie o delle madri degli agenti". Fra gli slogan, "sotto l'uniforme c'è un papà, un marito", "Cittadini, con noi", "poliziotti a rischio, cittadini minacciati".

© RIPRODUZIONE RISERVATA