Sei in Archivio

Ciclismo

La Liegi piange Michele Scarponi

Toccante ricordo dello scalatore marchigiano prima del via dell'ultima Classica del Nord: in prima fila i compagni dell'Astana.

23 aprile 2017, 13:40

La Liegi piange Michele Scarponi
Non poteva esserci modo peggiore per concludere la stagione delle Classiche. 

Per gli appassionati di ciclismo è ormai vicino l’inizio dei grandi Giri, ma prima di tuffarsi sull’avvicinamento al Giro d’Italia si sarebbe dovuta vivere con partecipazione la Liegi-Bastogne-Liegi, appuntamento finale della campagna del Nord, giunta all’edizione numero 103.

La tragedia che ha portato via Michele Scarponi ha però inevitabilmente condizionato la gara delle Ardenne, la cui partenza è avvenuta in un clima di profonda mestizia.

Toccante il ricordo che i colleghi di Scarponi hanno voluto tributare all’Aquila di Filottrano: prima del via in prima fila ecco i corridori dell'Astana, la squadra di Scarponi. Il pubblico si è poi stretto intorno a loro, prima che partisse un lungo e commosso applauso.

La Liegi piange Michele Scarponi