Sei in Archivio

Basket

Raduljica trascina l'Olimpia

Prova di forza dei campioni d'Italia nel remake della finale scudetto 2016 con Reggio Emilia.

24 aprile 2017, 01:40

Raduljica trascina l'Olimpia
Magic Miro. Dopo una stagione deludente, Miroslav Raduljica si regala una notte magica al Forum: 20 punti in 14 minuti, con un solo errore dal campo e dominando sotto i tabelloni, guidando l’Olimpia Milano al successo sulla Grissin Bon Reggio Emilia (99-79), nel remake dell’ultima finale scudetto. Non è una partita come le altre e la voglia di vincere da parte della formazione di Repesa si vede sin dai primi minuti, restando sempre al comando del match, anche se solamente nel quarto periodo arriva il break definitivo. Una bella prova di forza dei campioni d’Italia, con tanti protagonisti (oltre al centro serbo) ed una partita positiva di tutti gli uomini messi in campo. 

Oltre a Kalnietis, manca anche Macvan nei biancorossi, per un leggero risentimento muscolare. La squadra di Repesa parte forte, con due triple, per un match fatto di mini parziali, con i campioni d’Italia sempre avanti nel punteggio, anche di 9 punti, ma con gli emiliani pronti a rientrare. Prima la coppia Cinciarini-Pascolo, poi un Sanders particolarmente carico portano l’EA7 al massimo vantaggio, a cui rispondono Aradori e Cervi. Il finale di primo tempo vede ergersi a protagonista Raduljica, con l’EA7 alla prima doppia cifra di vantaggio (46-35 al 19’).

Il distacco aumenta in avvio di ripresa ed arriva a +14, quando i biancorossi trovano i canestri con Simon e Pascolo, costringendo Menetti ad un immediato timeout. La pausa fa bene agli ospiti e, soprattutto, a Della Valle: sono undici punti in fila del reggiano a riportare i suoi a contatto (53-52 al 25’), mentre l’Olimpia si distrae, tra perse banali ed errori da sotto. Le triple di Fontecchio e Abass interrompono il parziale emiliano, poi entra di nuovo in scena il pivot serbo ed è lui a ridare la doppia cifra di vantaggio (72-61 al 28’). Il vantaggio scollina a quota 15 punti nella prima parte del quarto periodo, quando Simon trova la prima tripla dal rientro dall’infortunio e Miro domina nuovamente sotto i tabelloni. Milano dilaga anche oltre il +20 e porta a casa i due punti.

In collaborazione con basketissimo.com

Raduljica trascina l'Olimpia

© RIPRODUZIONE RISERVATA