Sei in Archivio

CAGLIARI

Scritte contro Salvini nella sede di Cagliari

Insulti a leader Lega e "Fuori i fascisti dalla città"

23 aprile 2017, 20:30

(ANSA) - CAGLIARI, 23 APR - Scritte ingiuriose sono apparse sulla saracinesca dell'ingresso della sede di "Noi Con Salvini" a Cagliari e su alcuni manifesti elettorali che ritraggono il leader della Lega Nord. Sull'ingresso della sede, in via Sant'Avendrace, con lo spray rosso sono state scritte frasi come "Fuori i fascisti dalle città", o insulti diretti a Salvini. "Matteo Salvini è stato informato dell'episodio - ha detto all'ANSA Eugenio Zoffili, capo della segreteria di Salvini e commissario regionale per la Sardegna - è un brutto episodio. E' intervenuta la Polizia, presenteremo domani una formale denuncia. Chiederemo che vengano individuati e responsabili e al prefetto che venga sgomberato il centro sociale dove si trovano spesso persone che creano problemi di ordine pubblico". Dello stesso avviso Guido De Martini, referente di "Noi con Salvini" della Sardegna. "Nei giorni scorsi erano stati imbrattati i nostri manifesti - ha spiegato - adesso queste frasi contro di noi davanti alla sede. Questa è una vera e propria intimidazione mossa a ostacolare la nostra azione politica". Proprio ieri sulle pareti della recinzione esterna dell'istituto Euclide a Cagliari erano apparse scritte ingiuriose dello stesso tipo di quelle scoperte oggi, ma indirizzate al Questore di Cagliari, al vicario e al dirigente scolastico provinciale. Anche nel caso di oggi sul posto sono intervenuti gli specialisti della scientifica e gli uomini della Digos che hanno avviato le indagini. (ANSA).

© RIPRODUZIONE RISERVATA