Sei in Archivio

MACERATA

Terremoto: mosaico polaroid per Basilica Tolentino

Fotografo Galimberti con giant polaroid per 'San Nicola reMade'

25 aprile 2017, 13:50

(ANSA) - MACERATA, 25 APR - Tempo di esposizione 1 minuto e mezzo, 2 minuti per lo sviluppo, qualche ora per l'asciugatura. Risultato finale, un'istantanea polaroid di grandi dimensioni che testimonia le ferite del sisma all'interno del complesso monumentale della Basilica di San Nicola di Tolentino. Firma la testimonianza il fotografo Maurizio Galimberti, che, su invito del mecenate Alberto Marcelletti, ha contribuito al progetto 'San Nicola reMade' utilizzando uno dei pochissimi esemplari di giant polaroid, capaci di scattare fotografie istantanee 50x60 cm. Galimberti dopo aver scattato oltre 9.000 istantanee per raccontare in un mosaico assolutamente unico lo splendore artistico e spirituale del Cappellone e del complesso monumentale della Basilica, ha utilizzato una polaroid di grandi dimensioni, già adoperata tra gli altri da Andy Warhol e Karl Lagerfield, per scattare alcune foto, praticamente pezzi unici, con l'intento di sensibilizzare l'opinione pubblica sui danni procurati dal terremoto e favorire l'inizio dei restauri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA