Sei in Archivio

CARACAS

Venezuela: un'altra notte di scontri violenti e saccheggi

Protesta pacifica dell'opposizione degenera in violenza cieca

25 aprile 2017, 15:40

(ANSA) - CARACAS, 25 APR - Quella di ieri è stata un'altra notte di scontri violenti e saccheggi in Venezuela, dove la protesta pacifica dell'opposizione - come il sit-in nazionale che ha bloccato ieri le principali arterie di traffico del paese - sta degenerando in rivolta sociale, apparentemente fuori dal controllo del governo o delle forze politiche. A Caracas, lo stesso copione si è ripetuto dal quartiere di San Martin a quello di San Juan: barricate improvvisate di oppositori che bruciano spazzatura per bloccare le strade, duro intervento della Guardia Nazionale, appoggiata dai gruppi armati pro governativi -i cosiddetti "colectivos"- e tentativi di saccheggio dei negozi della zona. Anche a Valencia, capitale dello stato di Carabobo e terza città più importante del paese, quattro negozi sono stati saccheggiati durante la notte scorsa, compresa una macelleria dove la polizia ha arrestato quattro persone mentre stavano rubando carne.

© RIPRODUZIONE RISERVATA