Sei in Archivio

politica

Alfieri torna fra le vie della città: “Difendiamo le nostre strade, passeggiata per la sicurezza”

27 aprile 2017, 22:01

Alfieri torna fra le vie della città: “Difendiamo le nostre strade, passeggiata per la sicurezza”

Giovedì 4 maggio a partire dalle 20.45 in piazzale Volta
«L’episodio della brutale aggressione a una signora anziana all’uscita del cinema Astra è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso. Abbiamo deciso di tornare in strada per dimostrare in modo dolce che vogliamo rientrare in possesso della nostra città. E lo faremo con i consueti modi spensierati, passeggiando, suonando la fisarmonica, raccontando barzellette, come abbiamo fatto lo scorso anno, con il movimento Parma non ha Paura, per richiamare l’attenzione delle autorità e delle forze dell’ordine sul problema del degrado e della sicurezza».
Così Luigi Alfieri, candidato sindaco della lista civica Alfieri per Parma, annuncia “Difendiamo le nostre strade, passeggiata per la sicurezza” l’evento che si svolgerà giovedì prossimo, 4 maggio a partire dalle 20.45.
«Faremo una passeggiata da piazzale Volta, piazza vicina al luogo dell’aggressione, fino a piazzale della Pace, per ribadire in modo non violento il diritto di tutti i parmigiani a vivere, in qualsiasi ora, le vie, i borghi, le piazze e i luoghi di spettacolo e intrattenimento della città. Siamo arrivati a dover commentare l’aggressione di una signora di 82 anni all’uscita del cinema. Di questo passo le persone anziane e non solo loro non avranno più il coraggio di uscire di casa e questo in una città civile non deve accadere».
Oltre al candidato sindaco, parteciperanno alla passeggiata Enrico Maletti, esperto di dialetto parmigiano e candidato consigliere della lista Alfieri per Parma; Mauro Adorni e Giampaolo Cantoni che intratterranno i partecipanti con le loro celebri barzellette.
Non mancherà il suono della fisarmoniche di Corrado Medioli e Egidio Tiberti. Una serata di festa, ma anche una serata per pensare seriamente al problema della sicurezza a Parma.