Sei in Archivio

ROMA

Boom dell'export di armi italiane: +85,7% nel 2016 grazie agli Eurofighter per il Kuwait

Aumenta a livelli record anche l'import di armi dagli Stati Uniti

27 aprile 2017, 10:51

Boom dell'export di armi italiane: +85,7% nel 2016 grazie agli Eurofighter per il Kuwait

Le esportazioni italiane di armamenti nel 2016 hanno raggiunto 14,6 miliardi di euro, con un aumento dell’85,7% rispetto ai 7,9 miliardi del 2015. Lo si apprende dalla Relazione annuale al Parlamento in materia di armamenti, inviata dalla Presidenza del Consiglio. Il 50% del valore delle esportazioni (7,3 miliardi) deriva dalla fornitura di 28 Eurofighter della Leonardo al Kuwait che sale al primo posto come mercato di sbocco per l’Italia. Seguono Regno Unito, Germania, Francia, Spagna, Arabia Saudita (427,5 milioni), Stati Uniti, Qatar, Norvegia e Turchia (133,4 milioni).

AUMENTA A LIVELLI RECORD L'IMPORT DI ARMI DAGLI STATI UNITI. Anche l’incremento delle importazioni di armamenti in Italia ha raggiunto livelli record: nel 2016 l'import ha toccato i 612 milioni di euro, con un aumento del 169% rispetto al 2015. L’82% del materiale d’armamento è stato acquistato dagli Stati Uniti. Lo si apprende dalla Relazione annuale trasmessa dal governo al Parlamento sull'applicazione della Legge 185 del 1990 in materia di armamenti.