Sei in Archivio

Parma

Dopo un borseggio abbandona il portafogli fra la merce di un negozio

La Municipale indaga su una donna. Allontanato anche un gruppo di persone sospette che si aggiravano in Ghiaia

27 aprile 2017, 12:28

Dopo un borseggio abbandona il portafogli fra la merce di un negozio

Controlli della polizia municipale per prevenire furti e abusivismo nella zona della Ghiaia e sulle linee dei bus più affollate. Allontanato un gruppo di stranieri sospetti. Sono in corso indagini su una donna che sembra aver effettuato un borseggio, abbandonando il portafogli in un negozio. 

Ieri mattina le pattuglie hanno effettuato il controllo della zona della Ghiaia, viale Toschi, la stazione, via Verdi, via Garibaldi e via Mazzini. Altre due pattuglie hanno effettuato la verifica dei locali interni di una palazzina in costruzione e abbandonata posta in via Mattioli, all'incrocio con via Raimondi.

Gli agenti sono riusciti ad individuare 5 persone, coordinate da un uomo che forniva loro le indicazioni sui luoghi e sulle attività illecite da fare. Si tratta di un gruppo di stranieri, dice la Municipale: tutti sono stati identificati e, dato che non sapevano spiegare i motivi della loro presenza in città, sono stati portati in stazione per fare in modo che lasciassero Parma.

Sono in corso indagini su una donna che è stata individuata, grazie alle immagini della videosorveglianza, in un negozio del centro mentre abbandonava un portafogli tra la merce in esposizione. Gli agenti ritengono che il portafogli - svuotato di soldi e carte di credito - fosse il frutto di un borseggio.

La Municipale ha effettuato anche controlli fra i veicoli che entravano in centro: 19 i veicoli sottoposti ad accertamenti, 4 le multe per violazioni al codice della strada.