Sei in Archivio

ROMA

Pd: Emiliano, se sconfitto non uscirò dal partito

Non lo lascio nelle mani Renzi, lui pensa a potere e non a Paese

27 aprile 2017, 13:20

(ANSA) - ROMA, 27 APR - Se sarà sconfitto "io non uscirò dal Pd, la responsabilità che ho verso il Paese mi impedisce di lasciare il Pd nelle mani di una persona che si è dimostrato inadatto alla guida del Paese". Lo afferma il governatore della Puglia e candidato alle primarie Pd Michele Emiliano a Rainews24. "Renzi ha l'incapacità di comprendere che il Paese viene prima di lui e del suo sistema di potere", sottolinea Emiliano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA