Sei in Archivio

ROMA

Emiliano, io come Guevara, Renzi-Napoleone, Orlando-Pilato

Ministro Giustizia bravissima persona, capito che aria cambiata

28 aprile 2017, 15:40

(ANSA) - ROMA, 28 APR - "A questo punto il mio paragone con un personaggio storico che mi viene in mente più facilmente è Che Guevara, nel senso che ho amato questo personaggio tutta la vita, ho cercato di combattere, di non valutare quando dovevo scegliere la battaglia se era possibile vincere o perdere, ma solo se era giusta". Lo ha dichiarato Michele Emiliano, candidato alla segreteria del Pd ai microfoni di RTL 102.5, che dopo aver paragonato Matteo Renzi a Napoleone e alle Giovani Marmotte, ha così risposto alla domanda sul ruolo che assegnerebbe a Orlando. "In questo mi sembra un po' Ponzio Pilato - ha proseguito con i paralleli -, con un sussulto finale, è stato lì a guardare per tre anni, è stato un ministro della Giustizia di Renzi, bravo, un bravissimo ragazzo, ora ha capito che l'aria era cambiata e ha provato a sganciarsi. Meglio tardi che mai, brava persona, ma ha questo problema alla sua credibilità rispetto al progetto alternativo al renzismo".

© RIPRODUZIONE RISERVATA