Sei in Archivio

VENERDI' 28 APRILE

La minaccia di Trump: "Guerra al Nord Corea? Possibile"

28 aprile 2017, 21:22

La minaccia di Trump:

 "E' solo questione di tempo prima che la Corea del Nord possa effettuare un attacco nucleare che raggiunga il continente americano, ma gli Usa non staranno a guardare. La minaccia è reale. Tutte le opzioni sono sul tavolo». Lo ha detto il segretario di stato Usa, Rex Tillerson, durante la riunione del Consiglio di Sicurezza sulla Nord Corea. Ma per la Russia "l'opzione dell’uso forza in Nord Corea è totalmente inaccettabile», mentre il segretario generale dell’Onu, Antonio Guterres, si è detto «allarmato dal rischio di un’escalation militare nella regione». Oggi, in un’intervista per i suoi primi cento giorni alla Casa Bianca, il presidente americano Trump aveva parlato di possibilità che si arrivi ad un conflitto "grande, grande» con la Corea del Nord.

L’ABBRACCIO DEL PAPA AL GRANDE IMAM:  POPULISMO CONTRO LA PACE
AL TAYYIB:  L’ISLAM NON E’ TERRORISMO. SISI:  STRATEGIA GLOBALE

"As-salamu 'alaykum": con questa espressione di saluto islamica in arabo ("che la pace sia con voi") il Papa ha cominciato il suo discorso alla Conferenza sulla pace al Cairo. Francesco ha incontrato il presidente egiziano al-Sisi e poi è andato all’università di Al-Azhar, la massima istituzione dell’Islam sunnita. Durissime le sue parole contro il terrorismo, che è «la negazione di ogni vera religiosita», va ripudiato l’estremismo che oltraggia il nome di Dio». «L'islam non è una religione del terrorismo» come non lo sono il cristianesimo e l’ebraismo, ha sottolineato il Grande Imam di Al-Azhar, Ahmed Al Tayyib, mentre per Al Sisi contro il terrorismo «serve una strategia globale».

 PRIMARIE DEL PD AL RUSH FINALE, E’ SCONTRO SULLE ALLEANZE
RENZI:  GUARDIAMO AL CENTRO. ORLANDO:  SCEGLIERA' BERLUSCONI

Antivigilia delle primarie del Pd con il tema alleanze in primo piano. Renzi da Bruxelles ribadisce che i partiti socialisti in Europa «devono investire nei diritti sociali» e sui temi della sinistra «ma anche nel centro» perchè «con i radicali si vincono le primarie, ma poi si perdono le elezioni». Orlando avverte: "Se vince, Renzi farà l’alleanza con Berlusconi. Se vinco io, costruirò un nuovo centrosinistra». Mentre Emiliano definisce Renzi come «inutile al Pd» mettendolo in guardia: «Lo farò impazzire». Per Orfini. «se vota un milione siamo soddisfatti».

 ONG E MIGRANTI, IL CASO DI CATANIA ARRIVA AL CSM
INTERVIENE IL VATICANO: NON NEGARE IL PROBLEMA

Il Csm si occuperà del caso Ong-migranti sollevato dal procuratore capo di Catania, Carmelo Zuccaro, ha annunciato il vicepresidente Legnini. Nella polemica interviene il Vaticano. "Sulla pelle dei migranti sta emergendo un ennesimo scandalo: il sospetto, che purtroppo non sembra totalmente privo di fondamento, di una manipolazione a fini economici e politici anche delle operazioni di salvataggio», scrive l’Osservatore Romano aggiungendo che «la paura che venga meno lo sforzo generoso di molti per il salvataggio dei migranti non deve portare a semplificare il problema negandone l’esistenza». Per il ministro Orlando «il ministero è pronto a sostenere le indagini, ma è inaccettabile che siano state strumentalizzate le parole di Zuccaro».

TERREMOTO,  ERRANI:  SCUOLA E LAVORO SONO PRIORITA' ASSOLUTE
21 NUOVI EDIFICI SCOLASTICI SARANNO PRONTI PER SETTEMBRE

Scuola e lavoro sono «priorità assolute» per la rinascita delle zone colpite dal terremoto nel Centro Italia. Lo dice il commissario per la ricostruzione Vasco Errani, durante il forum che l’ANSA ha dedicato alla ricostruzione anche con il capo della Protezione Civile, Fabrizio Curcio, sottolineando che entro settembre saranno costruite «21 nuove scuole» nelle zone colpite. Inoltre, «lavoriamo per promuovere l’economia: se non teniamo scuola e lavoro il tema dello spopolamento di quelle aree, già in essere prima del terremoto, continuerà».

CALENDA APRE A RENZI SU ALITALIA. IL VOTO DIVIDE I SINDACATI
CAMUSSO:  NO ALLA VENDITA A SPEZZATINO, ORA RISORSE DALLA CDP

Ogni contributo di idee per affrontare una situazione complessa è benvenuto, e sarà valutato. Così il ministro Calenda a proposito della proposta per Alitalia che l’ex premier Renzi intende fare entro il 15 maggio. Il ministro invita ad aspettare quello che dirà l’azienda martedì prossimo, poi si faranno tutti i passaggi perchè ci sia continuità di servizio per i cittadini e connettività. Sindacati divisi dal voto al referendum. La Camusso boccia la vendita a pezzi degli asset e invoca la Cdp.

FACEBOOK:  I SOCIAL USATI DAI GOVERNI ANCHE PER LE FAKE NEWS
LA GUARDIA DI FINANZA DENUNCIA, AMAZON HA EVASO 130 MILIONI

Allarme in un rapporto lanciato da Facebook per tentativi di propaganda e manipolazione dell’informazione, apparentemente orchestrati da governi o soggetti organizzati, sfruttando le fake news. Il Nucleo di polizia tributaria della Gdf di Milano ha accertato una presunta evasione fiscale da parte di Amazon per circa 130 milioni di euro nell’inchiesta della Procura milanese, aperta oramai più di un anno fa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA