Sei in Archivio

MILANO

Lega: difesa Renzo Bossi, laurea Albania non è mai esistita

Difensore, non è mai esistita e lui va assolto

28 aprile 2017, 18:00

(ANSA) - MILANO, 28 APR - L'ormai famosa laurea in Albania contestata a Renzo Bossi "non è mai esistita, è una stupidaggine, e lo stesso consulente della Procura ha detto in aula di non aver trovato tracce di pagamenti in relazione a quel presunto titolo di studio". Lo ha sostenuto, davanti al giudice dell'ottava sezione penale di Milano, l'avvocato Carlo Beltrani, difensore del 'Trota' nel processo con al centro una presunta appropriazione indebita dei fondi della Lega e che vede imputati anche il fondatore del Carroccio e padre dell'ex consigliere lombardo, Umberto Bossi, e l'ex tesoriere del partito, Francesco Belsito. Nella scorsa udienza il pm Paolo Filippini ha chiesto condanne a 2 anni e 3 mesi per il 'senatur', a 1 anno e 6 mesi per il figlio Renzo e a 2 anni e mezzo per Belsito. Il difensore ha chiesto l'assoluzione per Renzo Bossi. "Questo processo è una pozza di fango - ha detto - una pozza dove Belsito ha sguazzato e dove Renzo è stato buttato senza avere il pelo sullo stomaco del padre".

© RIPRODUZIONE RISERVATA