Sei in Archivio

TEHERAN

Yemen, uccisi colonnello saudita e sette militari

In ultimo mese 384 morti in coalizione a guida saudita

28 aprile 2017, 17:30

(ANSA) - TEHERAN, 28 APR - Il colonnello saudita Abdullah al-Rashidi e altri sette militari sono stati uccisi dai soldati yemeniti nella regione di Marib, nell'area centrale dello Yemen a 170 chilometri da Sana. Nella stessa area sono stati uccisi anche altri dieci soldati appartenenti alle forze fedeli a Mansour Hadi. Lo hanno riferito fonti militari citate dall'agenzia iraniana Fars. Secondo le fonti, inoltre, i rapporti ufficiali riferiscono che nell'ultimo mese gli attacchi missilistici e di artiglieria dell'esercito yemenita e dei comitati popolari alle basi di al-Sodais e al-Tal'a, nella provincia di Najran, hanno provocato la morte di 384 appartenenti alle forze a guida saudita, tra i quali mercenari sudanesi, soldati della coalizione e truppe yemenite fedeli a Hadi. I feriti sono stati 1.029. le fonti non fanno riferimento alle perdite di parte yemenita. Violenti scontri sono attualmente in corso nella aree di Taiz, Marib e Bayda.

© RIPRODUZIONE RISERVATA