Sei in Archivio

WASHINGTON

Corea Nord: Usa, missile esploso in volo, non era minaccia

Distrutto sopra territorio nordcoreano, era di medio raggio

29 aprile 2017, 04:00

(ANSA) - WASHINGTON, 28 APR - Il missile lanciato dalla Corea del Nord è esploso in volo sopra la terraferma, non è uscito dal territorio nordcoreano e quindi non ha rappresentato una minaccia per l'America del nord: lo afferma il comando Usa del Pacifico. Il lancio è avvenuto dalla base di Pukchang, nella Corea del nord e non ha neanche raggiunto il Mar del Giappone, secondo quanto riferiscono dirigenti Usa citati dalla Cnn. Secondo questi, il missile era probabilmente un vettore balistico di medio raggio del tipo Kn-17 il cui volo sarebbe durato solo 30-40 chilometri. ''La Corea del nord ha mancato di rispetto agli auspici della Cina e al suo altamente rispettato presidente lanciando oggi, anche se senza successo, un missile. Male!'': ha twittato Donald Trump subito dopo essere stato informato. Secondo alcuni media, che citano fonti della Casa Bianca, l'amministrazione Trump potrebbe comunque accelerare l'ipotesi di nuove sanzioni o decidere ulteriori esercitazioni navali o l'invio di aerei o navi come prova di forza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA