Sei in Archivio

TORINO

Stamina: reato commesso in Italia, Vannoni resta in carcere

Gip dispone ordine custodia cautelare come richiesto da procura

29 aprile 2017, 15:00

(ANSA) - TORINO, 29 APR - Resta in carcere Davide Vannoni. Lo ha deciso il gip Francesca Christillin, che ha disposto un ordine di custodia cautelare così come richiesto dalla procura di Torino nell'ambito della nuova inchiesta su Stamina. Vannoni era stato fermato tre giorni fa dai carabinieri del Nas nella sua abitazione di Moncalieri. Nell'ordine di custodia cutelare il gip, secondo le prime informazioni, ha sancito che le condotte illecite legate a Stamina sono state commesse parzialmente in Italia. La terapia era stata praticata in una clinica di Tbilisi, in Georgia, che in base a quanto riferito da Vannoni aveva tutte le autorizzazioni necessarie. Gli inquirenti, però, hanno affermato che le attività di reclutamento dei pazienti (una cinquantina in tutto) si svolgevano in Italia. Le autorità georgiane decretarono lo stop a Stamina nel dicembre del 2016.

© RIPRODUZIONE RISERVATA