Sei in Archivio

Calciomercato

Inter, Pioli: "Non è una squadra da rifondare"

"Siamo all'inizio di un nuovo ciclo, lo spirito è quello giusto".

01 maggio 2017, 01:40

Inter, Pioli:
Il tecnico dell'Inter Stefano Pioli analizza così ai microfoni di Premium la sconfitta contro il Napoli: "Da parte nostra ci voleva più precisione e non commettere quel grave errore. Da quel momento la partita si è complicata. Lo spirito è stato quello giusto: stiamo vivendo un momento in cui siamo meno dinamici e meno precisi, ma la volontà c’è stata. E' stata una partita diversa da quelle precedenti, dove ha inciso soprattutto l’alto livello degli avversari. Stasera spirito e compattezza non sono mancati, ma dobbiamo comunque continuare a lavorare".

"La rassicurazione ricevuta da mister Zhang? Questa fiducia l’ho sempre avuta, da quando sono arrivato. Stiamo lavorando: è vero che nelle ultime partite non siamo stati all’altezza, ma è un percorso che è cominciato molti mesi fa. Non c’è da rifondare la squadra, siamo all’inizio di un nuovo ciclo che è cominciato con il cambio di proprietà: credo ci sia una buona base per costruire qual osa di importante. Chiaro è che bisogna scegliere bene per il futuro. In questo momento le distanze con le prime in classifica sembrano importanti, ma se guardiamo a un mese fa non si notavano. Perché siamo fuori dall’Europa con Icardi quasi capocannoniere e Handanovic tra i migliori portieri? È stata un’annata complicata, cominciata come sapete, proseguita con una rincorsa e quasi finita con qualche difficoltà. Ma mancano ancora delle partite".

 

Inter, Pioli:

© RIPRODUZIONE RISERVATA