Sei in Archivio

ROMA

Seul, Usa confermano che pagheranno sistema antimissile

Nonostante dichiarazioni opposte di Trump

30 aprile 2017, 14:10

(ANSA) - ROMA, 30 APR - Secondo fonti di alto livello sudcoreane, gli Stati Uniti hanno assicurato che pagheranno il sistema antimissile americano Thaad dispiegato in Corea del Sud, nonostante Donald Trump avesse affermato che i costi dovevano ricadere su Seul. L'assicurazione di Washington - riferisce il New York Times - è arrivata nel corso di una telefonata tra il consigliere per la sicurezza nazionale Herbert Raymond McMaster e la sua controparte, Kim Kwan-jin. Le due parti hanno "riconfermato gli accordi già presi sui costi" del sistema installato a protezione dei missili nordcoreani, ha riferito una nota dell'ufficio di Kim, specificando che gli americani pagheranno i costi del sistema e del suo mantenimento, mentre la Corea del Sud fornirà supporto all'infrastruttura. McMaster "ha spiegato che le recenti dichiarazioni di Trump rientravano in un contesto generale, in linea con le aspettative americane sulla condivisione degli oneri con gli alleati", hanno aggiunto i sudcoreani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA