Sei in Archivio

PONTIDA (BERGAMO)

Lega: scritte contro Salvini e sindaco su pratone Pontida

Segretario bergamasco annuncia pugno di ferro. Fava, disdicevole

01 maggio 2017, 16:40

(ANSA) - PONTIDA (BERGAMO), 1 MAG - "Il popolo padano non vuole un segretario itagliano: Salvini föra da i ball". E' il contenuto di uno striscione comparso questa mattina sul 'pratone' della Lega Nord a Pontida, tra l'altro accanto a una scritta spray contro il sindaco (leghista) della cittadina in provincia di Bergamo: 'Carozzi dimettiti'. Entrambe le scritte sono comparse proprio nel punto in cui c'era la scritta 'Padroni a casa nostra', recentemente cancellata ma che la Lega aveva annunciato avrebbe poi ripristinato. Annuncia il "pugno di ferro" il segretario bergamasco della Lega Daniele Belotti perché "il dibattito interno va bene, ma se qualcuno non si sa controllare ed esagera, allora il confronto diventa dannoso". Anche secondo Gianni Fava, candidato alla segreteria del Carroccio contro Salvini, si è trattato di un episodio disdicevole".

© RIPRODUZIONE RISERVATA