Sei in Archivio

GENOVA

Anziana uccisa a Genova: fermato vicino di casa

La donna era scomparsa da 3 giorni. Il movente sarebbe la rapina

02 maggio 2017, 11:10

(ANSA) - GENOVA, 2 MAG - E' in stato di fermo per omicidio, rapina e occultamento di cadavere, Pierluigi Bonfiglio, l'uomo di 34 anni, che avrebbe ucciso Anna Carla Arecco, una anziana vicina di casa, il cui cadavere è stato trovato ieri sotto il letto del presunto omicida. La donna, 81 anni, era scomparsa da 3 giorni. Il cadavere è stato trovato dalla madre dell'uomo. L'anziana viveva nello stesso edificio di Bonfiglio in via Lagaccio a Genova, a un piano superiore al suo. E' stata uccisa con colpi in testa. L'omicidio sarebbe avvenuto a scopo di rapina. Dalla cassaforte dell'abitazione dell'anziana sono spariti gioielli e denaro. Bonfiglio, un ex cuoco disoccupato, per spiegare il ritrovamento del cadavere della donna sotto il letto della sua camera aveva detto che era stata uccisa da uno straniero di colore, senza però riuscire a fornire notizie utili ad identificarlo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA