Sei in Archivio

MILANO

Pirati strada: pm Milano,scappato forse portando via valigia

Teste, l'ho visto armeggiare in auto. Lui a gip, colpo di sonno

02 maggio 2017, 14:30

(ANSA) - MILANO, 02 MAG - Franko Della Torre, l'uomo arrestato due giorni fa con l'accusa di omicidio stradale aggravata dalla fuga per aver travolto con un Suv l'auto di Livio Chiericati, 57 anni, lasciato agonizzante e poi morto in ospedale, potrebbe essere scappato dopo l'incidente portando via qualcosa dalla sua macchina che non voleva venisse ritrovato, come una borsa o una valigetta. E' l'ipotesi su cui stanno lavorando inquirenti e investigatori, anche perché un testimone ha detto di averlo visto 'armeggiare' con qualcosa prima di fuggire e a casa di Della Torre sono stati trovati soldi finti. Intanto, stamani l'uomo, a cui vengono contestate anche le aggravanti della forte velocità (sarebbe andato a oltre 100 km/h) e dell'essere passato con il rosso, ha confermato, difeso dal legale Gianluca Fontana, nell'interrogatorio in carcere davanti al gip, di aver avuto un "colpo di sonno" e di non aver visto il semaforo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA