Sei in Archivio

BEIRUT

Siria, 37 uccisi in un attacco dell'Isis nel nord-est

Lo riferiscono fonti curde e degli attivisti

02 maggio 2017, 21:30

(ANSA) - BEIRUT, 2 MAG - Almeno 37 morti in un attacco compiuto dai miliziani dell'Isis nel nord-est della Siria, che ha preso di mira un posto di blocco di forze curdo-siriane e un campo di profughi. Lo affermano fonti curde e degli attivisti citati dall'agenzia Ap. Secondo le fonti, un attentatore suicida si è fatto saltare in aria al posto di blocco nella località di Rajm Sleibi, nei pressi del campo profughi di Al Hol. Altri avrebbero attaccato i civili alloggiati nel campo, che raccoglie centinaia di persone. L'organizzazione International Rescue Committee ha detto che tra i morti ci sono diversi bambini e che migliaia di civili in fuga da Mosul, in Iraq, sono rifugiate nell'area. Rajm Sleibi si trova lungo il fronte tra la provincia di Hassake, controllata dai curdi siriani, e territori più a sud nelle mani dell'Isis.

© RIPRODUZIONE RISERVATA