Sei in Archivio

BOLOGNA

Strage Bologna: chiesto il giudizio per ex Nar Cavallini

Pm avevano riaperto indagine su di lui a 37 anni dall'attentato

02 maggio 2017, 19:30

(ANSA) - BOLOGNA, 2 MAG - La Procura di Bologna ha chiesto il rinvio a giudizio per l'ex Nar Gilberto Cavallini, 64 anni, accusato a quasi 37 anni di distanza di concorso nella strage della stazione del 2 agosto 1980, in cui morirono 85 persone e 200 rimasero ferite per la bomba nella sala di aspetto della seconda classe. Gli atti sono all'ufficio Gip per la fissazione dell'udienza preliminare. Per la strage sono condannati in via definitiva gli altri ex terroristi Francesca Mambro, Valerio Fioravanti e Luigi Ciavardini. Cavallini, all'ergastolo per altre vicende a Terni, dopo un'archiviazione nel 2013 per la strage, è tornato nel mirino per il coinvolgimento nell'attentato sulla base del dossier presentato dall'associazione dei familiari delle vittime. A marzo la Procura gli ha notificato la chiusura indagine, Cavallini non ha chiesto di essere interrogato e il suo difensore, l'avvocato Mattia Finarelli, ha presentato una memoria scritta. I Pm hanno quindi inoltrato al Gip la richiesta di calendarizzare l'udienza. (ANSA).

© RIPRODUZIONE RISERVATA