Sei in Archivio

NEW YORK

Usa: scandalo volo United. Congresso, 'agite o nuove regole'

Mea culpa numero uno compagnia dopo rimozione forza passeggero

02 maggio 2017, 22:00

(ANSA) - NEW YORK, 2 MAG - United Airlines fa mea culpa in Congresso per lo scandalo del passeggero trascinato fuori da uno dei suoi aerei, il cui video è diventato virale a danno della reputazione della compagnia aerea. L'amministratore delegato Oscar Munoz si presenta davanti alla commissione Trasporti e infrastrutture della camera, accompagnato da manager delle altre compagnie aeree. I parlamentari ascoltano le scuse ma non mollano, inviando un messaggio chiaro ai giganti dei cieli: "Se non vedremo un miglioramento nell'offerta dei servizi ai clienti, arriveranno nuove regole". "Le nostre azioni risuoneranno più forti delle parole" spiega Munoz. "Nessuno dovrebbe essere trattato come è stato trattato David Dao", il passeggero trascinato fuori dal volo United Airlines per overbooking.

© RIPRODUZIONE RISERVATA