Sei in Archivio

LONDRA

Brexit: Gb, pagheremo solo quanto legalmente dovuto

Davis, 'Ue ruvida, ma finora non ha comunque indicato cifre'

03 maggio 2017, 13:50

(ANSA) - LONDRA, 3 MAG - La Gran Bretagna pagherà per il divorzio da Bruxelles quanto è "legalmente dovuto", non "semplicemente ciò che l'Ue vuole". Lo ribadisce, tornando ad aleggiare un possibile contenzioso giudiziario, il ministro britannico per la Brexit, David Davis, citato dai media locali. "Prendiamo sul serio sia i nostri diritti sia i nostri obblighi", insiste Davis, sostenendo che l'Ue ha avviato la partita in modo "duro e ruvido", ma non ha comunque ancora messo cifre sul tavolo. Davis ha anche detto che la Gran Bretagna non ha nessuna intenzione di pagare un 'conto del divorzio' da 100 miliardi di euro. La dichiarazione arriva dopo le rivelazioni del Financial Times secondo cui la somma richiesta dalle autorità europee sarebbe aumentata dagli iniziali 60 miliardi di euro. Davis ha anche sottolineato che l'Ue sta giocando in modo molto duro nell'apertura delle trattative per la Brexit.

© RIPRODUZIONE RISERVATA