Sei in Archivio

Basket

Costa spiega il perché dell'addio a Bucchi

"Col tecnico e l'uomo Piero non ho nulla, c'è stato qualcosa che non ha funzionato", ha detto.

03 maggio 2017, 20:40

Costa spiega il perché dell'addio a Bucchi
Il presidente della Consultinvest Pesaro Ario Costa è intervenuto a Pick and Roll in onda come ogni martedì alle ore 20 su San Marino RTV (canale 520 Sky).

"Ho lavorato a Cremona e mi dispiace sia capitato a loro, è una società seria che saprà ritornare quanto prima - ha detto -. Un errore che abbiamo fatto è stata la formula. Una squadra che deve salvarsi non può’ permettersi di fare il 3+4+5, deve fare il 5+ 5 per mille motivi. Uno è che con 5 italiani crei più amalgama diventando più importanti all’interno della squadra e in tal senso è un aiuto per inserire gli stranieri. Con Bucchi ci sono state idee diverse nel concepire la pallacanestro che sono venute fuori a marzo anziché ad agosto. Col tecnico e l’uomo Piero non ho nulla, c’è stato qualcosa che non ha funzionato".

Costa spiega il perché dell'addio a Bucchi

© RIPRODUZIONE RISERVATA