Sei in Archivio

sorbolo

Il primo colpo fallisce, ma i ladri fanno bottino altrove

03 maggio 2017, 14:37

Il primo colpo fallisce, ma i ladri fanno bottino altrove

L'auto avvistata è la stessa: un'Audi scura da cui sono scesi i ladri che prima hanno tentato un furto in un appartamento di via Gruppini a Sorbolo e poi, non riuscendoci, hanno ritentato in un appartamento di via Bachelet, sempre nel paese della Bassa. Stavolta facendo bottino di alcuni gioielli. 

Un furto evitabile, sostiene qualcuno: se chi ha sventato il primo furto non si fosse accontentato di far fuggire la banda ma avesse pensato di dare l'allarme alle forze dell'ordine. 

Intanto sui social network il sindaco Nicola Cesari continua ad invitare a tenere alta l'attenzione e a comunicare la presenza di auto sospette, possibilmente segnando il numero di targa. "Chi li ha visti e sentiti, sostiene che parlassero con accento straniero! Il profilo della casa tipo per i ladri è sempre lo stesso:
Cancello aperto,
Cortile con luci spente,
Nessun allarme o telecamere
E residenti fuori di casa dalle 19 alle 20.00 In entrambi i casi l'auto si è appostata nel cortile!  I primi a rendere sicura la nostra abitazione siamo noi, con i nostri comportamenti e non aspettiamo il giorno dopo a chiamare il 112 per fare denuncia ma facciamolo subito!!!"