Sei in Archivio

TERNI

Arresti Terni: per sindaco confermati arresti domiciliari

Revocati ad assessore, interdetto da ruolo amministratore

04 maggio 2017, 16:50

(ANSA) - TERNI, 4 MAG - Rimane ai domiciliari il sindaco di Terni, Leopoldo Di Girolamo, arrestato martedì scorso nell'ambito dell'inchiesta Spada: al termine dell'interrogatorio cui è stato sottoposto oggi, il gip Federico Bona Galvagno ha infatti respinto la richiesta di revoca della misura presentata dal legale del sindaco, l'avvocato Attilio Biancifiori. "La permanenza di questa misura - spiega il difensore - nasce da una valutazione che, a maggior ragione dopo questa udienza di oggi, riteniamo non fondata su elementi di necessità. Per questo non possiamo che contrastarla facendo ricorso al tribunale del riesame di Perugia". Per l'assessore ai Lavori pubblici, Stefano Bucari (che ha risposto alle domande del gip), sono stati invece revocati gli arresti domiciliari, sostituiti dall'interdizione a svolgere il ruolo di amministratore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA