Sei in Archivio

FIRENZE

Bancarotta: Stato compra con 10 euro ditta fallita,ora utili

Arrestato tratta pm, cede quote a cifra simbolica e torna libero

04 maggio 2017, 20:50

(ANSA) - FIRENZE, 4 MAG - Con la cifra simbolica di 10 euro lo Stato (tribunale di Firenze) ha ricomprato in Bosnia il ramo produttivo di un'azienda di stivali antinfortunistici italiana fallita con bancarotta, la Itc di S.Mauro Pascoli, e l'ha rilanciata al punto che ora il mini-gruppo italo-bosniaco gestito in amministrazione giudiziaria dà lavoro a oltre 80 persone, ha ricominciato a fare utili e a pagare le tasse al fisco italiano. Sono gli effetti di una complessa operazione di rinascita economica portata avanti dalla procura di Firenze, col sostituto Paolo Barlucchi, e dall'amministratore nominato dal tribunale, il commercialista Giancarlo Ferrucini di Rimini. La svolta è stata quando la procura ha negoziato con un arrestato in carcere, detentore del 100% delle quote, l'acquisto per 10 euro simbolici della società bosniaca. L'arrestato ha ottenuto la scarcerazione ma l'amministrazione giudiziaria ha riportato la produzione sotto il controllo della Itc. L'operazione è 'pilota' nelle gestioni di sequestri di società.

© RIPRODUZIONE RISERVATA