Sei in Archivio

BUDAPEST

Ungheria: 11 incriminati per 71 migranti morti in camion

Asfissiati in camion figorifero 2015. Fra morti donne e bimbi

04 maggio 2017, 20:30

(ANSA) - BUDAPEST, 4 MAG - Undici persone sono state incriminate nel caso dei 71 migranti morti asfissiati nel 2015 in un camion frigorifero in Ungheria. Tra le persone incriminate anche afghani, bulgari e libanesi, accusati di aver trasportato illegalmente 1.200 migranti dal confine serbo-ungherese fino in Austria e Germania. Nel 2015, 71 migranti provenienti in gran parte da Siria, Iraq e Afghanistan vennero trovati morti per asfissia nel camion. Tra loro anche 4 bambini e 8 donne.

© RIPRODUZIONE RISERVATA