Sei in Archivio

milano

Fanno un incidente mentre vanno al funerale dell'amica: 22 ragazzi feriti

Il loro autobus ha tamponato un Tir. Stavano recandosi alla funzione funebre di Izabela Virtopeanu, una promessa della pallavolo italiana

di Salvatore Garzillo -

05 maggio 2017, 20:42

Fanno un incidente mentre vanno al funerale dell'amica: 22 ragazzi feriti

Non era una gita di piacere: l'autobus che questa mattina è rimasto coinvolto in un tamponamento a Ozzero (Milano) stava portando i 22 ragazzi della Fondazione Roncalli di Vigevano (Pavia) al funerale di Iza, la promessa della pallavolo che a 16 anni nel pomeriggio del 28 aprile è stata travolta e uccisa da un treno in partenza dalla stazione ferroviaria di Parona (linea Milano-Alessandria).

 Alle 10.30 il pulmino noleggiato era sulla strada statale 494, sull'ex Vigevanese all’altezza della località Soria, quando il conducente ha tamponato con violenza il camion che lo precedeva. Avrebbero dovuto raggiungere Limbiate (Monza) per la funzione ma sono stati fermati dall'impatto durissimo, come dimostrano i danni della parte anteriore del bus quasi completamente distrutta. Eppure i passeggeri hanno riportato solo lievi escoriazioni. I 22 studenti (dai 14 ai 17 anni) e le quattro insegnanti che li accompagnavano sono stati trasportati in condizioni non preoccupanti in diversi ospedali di Milano e provincia. Nove ragazze sedute nella parte posteriore sono rimaste illese e sono state riaccompagnate all'istituto o a casa. Anche i due conducenti se la sono cavata con conseguenze di poco conto.

Sulle cause dell’incidente è ancora in corso l’accertamento della polizia locale di Abbiategrasso. L’autista del bus è stato sottoposto al test di alcol e sostanze stupefacenti, il primo ha già dato esito negativo, per il secondo servirà più tempo. L’impressione, tuttavia, è che si sia trattato di una distrazione. Quale sia stata bisognerà capirlo, la conseguenza è che l’uomo alla guida non ha frenato in tempo.

Il gruppo non ha potuto raggiungere la cerimonia prevista alle 12.30 nella chiesa ortodossa di Limbiate, dove parenti e amici hanno portato l’ultimo saluto a Izabela Virtopeanu. Presenti anche i suoi compagni di squadra del Certosa dove la promessa del volley aveva iniziato a giocare solo tre mesi fa.