Sei in Archivio

QUI REGGIO

Le pagelle alla Reggiana: il capitano Genevier è il giocatore più in forma

05 maggio 2017, 20:55

Domenica al Tardini arriverà una Reggiana con alcuni importanti giocatori in buona forma, ma reduce da una sconfitta casalinga che ha fatto discutere. Vanni Zagnoli ha stilato le pagelle della squadra granata. Doppio voto per i giocatori: uno complessivo sulla stagione e uno relativo a questo momento, a quanto "in forma" potranno essere domenica durante il derby. Tra gli altri, voto 6+ per il gioco e 7 per il ds e il responsabile dello scouting che hanno costruito una buona rosa. 
In attesa della formazione ufficiale, per le pagelle Zagnoli prende in considerazione quella scelta dai granata per la partita casalinga di domenica scorsa con il Forlì. Partita finita 1-0 per i romagnoli.  

Il 4-4-2 aveva Perilli fra i pali, gratificabile di un 5,5 per la stagione e pure per il momento. A destra, Spanò, doppio 6,5 6,5. Al centro Rozzio, doppio 7, anche se ricordiamo il derby e l’opposizione molle sui gol. Per Trevor Trevisan e Contessa, 6,5 e 5,5, l’esterno fra l’altro aveva applaudito ironicamente la curva, all’uscita, e poi si è scusato, in settimana.
A sinistra, al 18' st, il subentro di Panizzi 6 e 6,5. A centrocampo, Bovo (6; dal 41' st Rizzi ng), il capitano Genevier (7+ e 7), Riverola: l’ex Barcellona arrivò al Bologna, poi al Foggia, a Reggio ha giocato poco e al momento è da 5.
Maltese: 5,5 al campionato, 6,5 al momento. A sinistra, Sbaffo 6 e 5,5. In avanti, Cesarini 7+ (6,5 oggi) e Guidone (6,5, grazie ai 9 gol). 
Narduzzo 6 e Pedrelli 6, Sabotic 6,5, Mattia Lombardo (figlio di Attilio, vice di Mihajlovic) non è giudicabile, al pari di Rocco. Calvano 6+ e 6. Per Carlini 6+, ma domenica è squalificato. Manca Ghiringhelli (7), al rientro e utilizzabile al posto di Spanò o di Trevisan. E poi Ettore Marchi, infortunato, da 5 per la stagione, perché anni fa sfiorò la serie A da cannoniere del Sassuolo e per ora ha inciso nulla.
Diamo i voti anche ai dirigenti e ai tecnici. Colucci 6,5 (6 al gioco), l'allenatore Menichini 5,5 (6+ al gioco). Voto 6,5 al presidente Mike Piazza (per la vicenda degli stipendi), 6 all’ad Maurizio Franzone, 7 al ds Andrea Grammatica e al responsabile dello scouting Alberto Bertolini perché hanno costruito una "signora" rosa spendendo meno della metà del Venezia.