Sei in Archivio

ROMA

Legittima difesa: Ermini, togliamo la parola 'notte'

Stravolta percezione ma se fanno campagna contro giusto cambiare

05 maggio 2017, 17:20

(ANSA) - ROMA, 5 MAG - "La percezione di quello che è uscito è completamente stravolta e invece, come giustamente mi ha detto Renzi, la percezione dei cittadini deve essere di completa sicurezza e quindi dobbiamo essere disponibili a correggere la locuzione" della legge sulla legittima difesa. "Non servirebbe togliere la parola notte, ma se è l'elemento per cui si deve fare una campagna elettorale contro, allora la togliamo". Lo dice David Ermini (Pd), relatore della legge alla Camera, parlando a Omnibus su La7.

© RIPRODUZIONE RISERVATA